All’interno della nostra azienda di sviluppo software, usiamo docker come ambiente di deploy e di staging. Se non lo utilizzate o volete saperne di più vi consigliamo il nostro articolo:

Docker usa di default la subnet 172.17.0.0/16 per il network dei suoi container. Se questa rete non è disponibile (Esempio come è successo a noi perché viene usato dalla VPN aziendale), è necessario configurare docker per usare una rete differente. Vediamo come impostare questo modifiche:

Modificare docker su ambiente linux

La guida che vi postiamo è stata provato su ambiente linux, ma con pochi sforzi può essere adattata anche ad altri sistemi. Come prima cosa modifichiamo il demone di docker che si trova in sudo /etc/docker/daemon.js:

sudo nano /etc/docker/daemon.js

Ed inseriamo la seguente configurazione:

{
    "default-address-pools":
    [
        {"base":"10.10.0.0/16","size":24}
    ]
}

Andremo così ad usare la subnet: 10.10.0.0/16. Fatto ciò va istruito il servizio di sistema ad utilizzare una subnet di default che sia anche questa disponibile:

sudo nano /lib/systemd/system/docker.service

Ed editare la riga ExecStart come la seguente:

ExecStart=/usr/bin/dockerd -H fd:// --containerd=/run/containerd/containerd.sock --bip "192.168.1.1/24"

Fatto ciò non vi resta che riavviare il servizio:

sudo systemctl daemon-reload

Ovviamente dovrete eliminare le vecchie network se ne avete create. Il risultato dovrebbe essere una cosa del genere in termini di network:

Schermata da Portainer

Share: